Articoli

Diventa Madre di te stessa

20 Novembre 2017

La Condivisione come via per arrivare al Cuore dell’essere umano

Se potessi vedere in questo momento la mia faccia ti meraviglieresti dell’espressione dei miei occhi.

Ogni volta che vivo un’esperienza Munay, ogni modulo, ogni weekend, ogni volta che mi sento avvolgere dall’Amore delle persone che stanno vivendo lo stesso percorso, ognuno con i propri tempi, ognuno nel proprio mondo interiore, ognuno nel rispetto dei propri impegni e della propria vita, rimango sbalordita dalla potenza di ciò che realmente accade durante le esperienze.

I nodi si sciolgono, la rabbia lascia il posto all’amore, le paure lasciano il posto alla voglia di prendersi impegni concreti da mettere in pratica sin da subito, sostegno, cooperazione, collaborazione, supporto, condivisione ciò che caratterizza ogni volta, ogni esperienza vissuto nel cuore Munay.

Quale magia, quale meraviglia guardarmi allo specchio e rendermi conto di ciò che ha influenzato la mia vita, delle dinamiche la mia mente ha messo in moto per attirare l’attenzione di mia madre, di mio padre, delle persone che ho vicino.

Quando lasci andare il senso di colpa che ti lega a tua madre, quando lasci andare quella credenza che “tu non puoi essere felice se Lei è infelice” tutto si manifesta nella tua vita.

Stai liberando dello spazio impregnato di un’energia bassa per creare quel vuoto e permettere alla vita di inviarti qualcosa che sia allineato con la tua nuova frequenza, che sia allineato con ciò che sei realmente.

Ebbene si, che ti piaccia o meno, noi figlie abbiamo un legame profondo con nostra madre, abbiamo quel legame viscerale che ci lega da quando siamo nate, quel legame che tu da figlia non potrai mai spezzare, ma potrai trasformarlo.

Tu figlia quando cresci e stai facendo un profondo lavoro su te stessa, diventi consapevole dei meccanismi distruttori che ti stanno ripetendo da generazione in generazione nella tua famiglia e vuoi porre fine, vuoi spezza quella catena dell’inconsapevolezza che ti porta all’infelicità, a ripetere delle dinamiche, dei schemi che non ti rappresentano davvero perché tu vuoi essere te stessa, perché tu senti che sei chiamata ad adempiere alla tua missione di vita, che sei chiamata a prenderti la responsabilità della tua vita, non quella della tua famiglia, non quella di tua madre, di nessun’altra tranne che la tua.

E se hai una madre che non si è mai permessa di realizzare i propri sogni, se hai una madre che sta vivendo delle difficoltà, che sta vivendo delle paure profonde, che non è realmente se stessa, tu hai appreso da lei, hai appreso e ripetuto le stesse dinamiche perché altro lei non poteva insegnarti.

Come fa una madre a insegnarti ciò che non fa lei, come fa una madre a insegnarti ciò che non fa parte di lei, ciò che non passa attraverso la sua esperienza di vita.

E lo fa con tutto l’Amore di questo mondo, con tutto il bene, con tutta l’intenzione positiva perché lei vuole aiutarti ad essere felice, a realizzare i tuoi sogni, vuole che tu sia libera, vuole che ti realizzi.

Con questo intento, con questa Compassione nel cuore, con questo Perdono, con questo Amore Incondizionato lasciala andare, lascia andare quel senso di colpa che ti lega ancora a lei, lascia andare ciò che non fa più parte della tua vita, trasforma la paura del Giudizio in Fiducia in te stessa, come se la tua vita fosse il laboratorio di un’alchimista.

Fai emergere quel coraggio affinché tu possa accettare e accogliere tutto questo con quell’Amore incondizionato che fa già parte di te, con quel Perdono che ti è stato donato alla nascita.

Diventa ora Madre di te stessa affinché tu e solo tu possa diventare Madre di quella bambina interiore che sta chiedendo attenzioni, riconoscimenti, amore agli altri, all’esterno di se stessa.

Solo tu puoi donare tutto questo a te stessa, solo tu puoi abbracciare e fare pace con la tua bambina ferita, solo tu puoi guarire quella parte di te.

Abbracciala, coccolala, dille che va tutto bene, che d’ora in avanti ti prenderai cura di lei, le dedicherai tutte quelle attenzioni che le sono mancate, le darai quell’Amore che hai elemosinato dagli altri.

Ti Amo

Se questo articolo ti ha aiutato, aiuta anche qualcun’altro condividendo queste parole

Leggi l’articolo sulla Bambina Ferita 

Commenti Facebook

You Might Also Like

Non ci sono commenti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: